Yahoo Answers

° INCONTRI TRANS NELLA CITTÀ DI Legnago

PROVINCIA SELEZIONATA

katia anni primissima volta dolcissima
moglie porca e calda cerca veri stalloni
prima volta elena arapante calda lato b seghe
vera bellezza pugliese italiana alessia dea
appena arrivata francesca bellissima bionda
claudia a trento centro
cerco milf
semplicemente lucia
novita assoluta charlotte bella massaggyatrice
ragazzo di colore in cerca di coppie da
novita assoluta anni attenzione foto vere al x
novita mia giovane massagiatrice ani

Strade riempite di adesivi con Alice trans nuda - Osservatore Meneghino

TRANS A Legnago TRANS PROVINCIA Verona AgrigentoAlessandriaAnconaAostaArezzoAscoli PicenoAstiAvellinoBariBarletta Andria TraniBellunoBeneventoBergamoBiellaBolognaBolzanoBresciaBrindisiCagliariCaltanissettaCampobassoCasertaCataniaCatanzaroChietiComoCosenzaCremonaCuneoFermoFerraraFirenzeFoggiaForlì-CesenaFrosinoneGenovaGoriziaGrossetoImperiaLa SpeziaLatinaLecceLeccoLivornoLodiLuccaL\'AquilaMacerataMantovaMassa CarraraMateraMessinaMilanoModenaMonza e BrianzaNapoliNovaraOlbia TempioOristanoPadovaPalermoParmaPaviaPerugiaPesaro e UrbinoPescaraPiacenzaPisaPistoiaPordenonePotenzaPratoRagusaRavennaReggio CalabriaReggio EmiliaRiminiRomaRovigoSalernoSassariSavonaSienaSiracusaSondrioTarantoTeramoTerniTorinoTrapaniTrentoTrevisoTriesteUdineVareseVeneziaVerbano Cusio OssolaVercelliVeronaVicenzaViterbo TUTTE LE CITTÀBussolengoCereaLegnagoSan BonifacioVerona Se vuoi momenti di relax chiamami e assicurati il divertimento. Bellissima, gambe slanciate e femminili, lingerie supersexy, calze velate per vedere crescere ed esplodere il tuo cannolo. Non per tu ... VERIFICATA VITTORIA Legnago Trans Meravigliosa trans dal fisico mozzafiato appena arrivata in Italia!!  ... VERIFICATA JULIANA Legnago Trans VIP Trans (Home) Pubblicità con noi Termini e Condizioni 18+ Contattaci World Wide Trans Directory - Tutte le foto, immagini e testi di questo sito sono di proprietà di CIAOTRANS.COM La copia, riproduzione o qualunque caricamento remoto senza autorizzazione di CIAOTRANS.COM è proibito! ©2018 ciaotrans.com | Tutti i diritti riservati. PROVINCIA SELEZIONATA Verona Bussolengo Cerea Legnago San Bonifacio Verona TRANS IN ALTRE PROVINCIA Agrigento Agrigento Alessandria Alessandria Novi Ligure Serravalle Scrivia Tortona Ancona Falconara Marittima Jesi Montemarciano Senigallia Aosta Aosta Saint-Vincent Arezzo Arezzo Montevarchi Ascoli Piceno San Benedetto del Tronto Asti Asti Avellino Avellino Bari Bari Gioia del Colle Putignano Barletta Andria Trani Barletta Bisceglie Trani Belluno Belluno Feltre Ponte nelle Alpi Benevento Benevento Bergamo Bergamo Curno Dalmine Seriate Sorisole Biella Biella Bologna Bologna Imola Bolzano Bolzano Brescia Brescia Darfo Boario Terme Desenzano del Garda Ospitaletto Villanuova sul Clisi Brindisi Brindisi Cagliari Cagliari Quartu Sant'Elena Caltanissetta Caltanissetta Campobasso Termoli Caserta Caserta Castel Volturno Santa Maria Capua Vetere Catania Catania Catanzaro Soverato Chieti Chieti Francavilla al Mare San Salvo Como Cernobbio Como Lomazzo Mariano Comense Rovello Porro Cosenza Corigliano Calabro Cosenza Rende Scalea Cremona Crema Cremona Cuneo Alba Bra Cuneo Villanova Mondovì Fermo Porto Sant Elpidio Ferrara Ferrara Firenze Calenzano Campi Bisenzio Empoli Firenze Fucecchio Sesto Fiorentino Foggia Foggia Forlì-Cesena Cesena Cesenatico Forlì Frosinone Cassino Frosinone Genova Arenzano Chiavari Genova Lavagna Rapallo Gorizia Monfalcone Grosseto Follonica Grosseto Imperia Diano Marina Imperia San Bartolomeo al Mare Sanremo Taggia Vallecrosia La Spezia La Spezia Sarzana Latina Aprilia Latina Lecce Gallipoli Lecce Lecco Lecco Livorno Cecina Livorno Rosignano Marittimo San Vincenzo Lodi Codogno Lodi Lucca Altopascio Camaiore Lucca Viareggio L\'Aquila Macerata Civitanova Marche Macerata Porto Recanati Mantova Borgo Virgilio Mantova Massa Carrara Carrara Massa Matera Matera Messina Messina Milazzo Milano Bresso Cinisello Balsamo Legnano Milano Rho Sedriano Sesto San Giovanni Settimo Milanese Modena Modena Sassuolo Monza e Brianza Desio Giussano Meda Monza Seregno Napoli Casoria Giugliano in Campania Napoli Nola Pompei Novara Dormelletto Novara Oleggio Olbia Tempio Olbia Oristano Oristano Padova Abano Terme Montegrotto Terme Padova Piove di Sacco Vigodarzere Vigonza Palermo Palermo Parma Fidenza Parma Pavia Godiasco Salice Terme Pavia Robbio Vigevano Voghera Perugia Perugia Pesaro e Urbino Fano Pesaro Vallefoglia Pescara Montesilvano Pescara Piacenza Piacenza Pisa Pisa Pontedera Pistoia Montecatini-Terme Pistoia Pordenone Pordenone Potenza Potenza Prato Prato Ragusa Ragusa Ravenna Cervia Faenza Fosso Ghiaia Ravenna Reggio Calabria Gioia Tauro Reggio Emilia Guastalla Reggio Emilia Rimini Cattolica Riccione Rimini Roma Ladispoli Pomezia Roma Valmontone Rovigo Rosolina Rovigo Salerno Agropoli Capaccio - Paestum Fisciano Mercato San Severino Pontecagnano Faiano Salerno Sassari Sassari Savona Albenga Albisola Superiore Andora Borghetto Santo Spirito Loano Savona Siena Chianciano Terme Poggibonsi Siena Siracusa Siracusa Sondrio Sondrio Tirano Taranto Martina Franca Taranto Teramo Alba Adriatica Colonnella Giulianova Martinsicuro Silvi Tortoreto Terni Terni Torino Collegno Ivrea Scarmagno Torino Trapani Mazara del Vallo Trento Trento Treviso Castelfranco Veneto Conegliano Fonte Montebelluna Paese Spresiano Treviso Villorba Trieste Trieste Udine Udine Varese Busto Arsizio Gallarate Varese Venezia Jesolo Portogruaro Quarto d Altino San Dona di Piave Spinea Venezia Verbano Cusio Ossola Baveno Verbania Vercelli Santhi Vercelli Verona Bussolengo Cerea Legnago San Bonifacio Verona Vicenza Altavilla Vicentina Montecchio Maggiore Schio Torri di Quartesolo Vicenza Viterbo Viterbo CIAO TRANS 1756 TRANS / 20 regioni 98 province / 259 comuni PUBBLICITÀ Registrati Qui Gratuitamente oppure ACCEDI Pubblicizza il tuo banner qui! Chi Siamo CiaoTrans.com è la principale directory di TRANS di livello elevato. Tutti gli annunci pubblicati su questo sito sono stati caricati da persone adulte ed indipendenti. Il sito CiaoTrans.com si riserva la facoltà di indagare, controllare e supervisionare tali contenuti e non è responsabile per qualsiasi tipo di rivendicazione riguardante la pubblicità. Si prega di notare che CiaoTrans.com non è un'agenzia di escort. Si prega di contattare i nostri inserzionisti attraverso i contatti che hanno fornito sulle loro pagine di profilo. Pubblicità con noi Termini e Condizioni 18+ Contattaci

"San Lorenzo", ecco il nuovo singolo di Ungaletti - SINAPSI NEWS-L'informazione libera

TRANS A Varese TRANS PROVINCIA Varese AgrigentoAlessandriaAnconaAostaArezzoAscoli PicenoAstiAvellinoBariBarletta Andria TraniBellunoBeneventoBergamoBiellaBolognaBolzanoBresciaBrindisiCagliariCaltanissettaCampobassoCasertaCataniaCatanzaroChietiComoCosenzaCremonaCuneoFermoFerraraFirenzeFoggiaForlì-CesenaFrosinoneGenovaGoriziaGrossetoImperiaLa SpeziaLatinaLecceLeccoLivornoLodiLuccaL\'AquilaMacerataMantovaMassa CarraraMateraMessinaMilanoModenaMonza e BrianzaNapoliNovaraOlbia TempioOristanoPadovaPalermoParmaPaviaPerugiaPesaro e UrbinoPescaraPiacenzaPisaPistoiaPordenonePotenzaPratoRagusaRavennaReggio CalabriaReggio EmiliaRiminiRomaRovigoSalernoSassariSavonaSienaSiracusaSondrioTarantoTeramoTerniTorinoTrapaniTrentoTrevisoTriesteUdineVareseVeneziaVerbano Cusio OssolaVercelliVeronaVicenzaViterbo TUTTE LE CITTÀBusto ArsizioGallarateVarese Viale Belforte APPENA TORNATA CON TANTA VOGLIA... TRANSEX CALDISSIMA, BELLA, STATUARIA, PRELIMINARI DA URLO, 100% ATTIVA E PRONTA A TRASPORTARTI NEGLI ABISSI DEL PECCATO UN CORPO PLASMATO PER IL PIACERE, PER SPRO ... VERIFICATA JENNIFER LOPEZ Varese Trans Appena ritornata in città, più carica che mai!! Esclusiva trans, veramente affascinante e ammaliante. Giochi particolari, 24/24. A/P, disponibilissima, vieni a conoscermi... no anomin ... VERIFICATA NADIA VILLAREAL Varese Trans Stadio SPLENDIDA TRANS BELLA COME IL SOLE E CALDA COME IL FUOCO UNA VERA PORCELLINA NEL LETTO VEDERE PER CREDERE DOPO CHE MI CONOSCE DIVENTERO UNA DROGA PER TE CON LA MIA BELLEZZA. ATTIVA 100% TROVARMI E ... VERIFICATA ANNA ITALIANA Varese Trans Tradate Trans bella vero mix di dolcezza e malizia pura... Sexy, travolgente e con un corpo strepitoso, senza limiti , COMPLETISSIMA, Sono come mi vedi in foto ( PURE PIU' BELLA DAL VIVO) ... Non avrai ... VERIFICATA DONATELLA Varese Trans Foto garantite e genuine! Reali al 100% se volete provare qualcosa di veramente speciale venite a trovarmi e non vene PENTIRETE—Le mie foto sono vere al 100% – sono autentiche e sono io ... VERIFICATA JULIANA MARINI Varese Trans CIAO SONO UNA VERA TRANS!!!  PIÙ BELLA CHE NELLE FOTO, ATTRAENTE SEMPRE PRONTA A DARTI IL MEGLIO. BELLEZZA UNICA, (un corpo veramente da paura ), PELLE VELLUTATA TUTTA Da ACCAREZZARE, C ... VERIFICATA JOLLY Varese Trans Viale Belforte Novità esplosiva in citta, att-pass mix ad alto contenuto erotico ... Bella,giovane e femminile transex... Disponibilissima in tutte le posizioni attiva e passiva con un fondoschiena mozzafi ... VERIFICATA MISS ANTONELLA Varese Trans Ti aspetto in un ambiente pulitissimo e molto riservato, cosa aspetti chiamami subito non perdere questa unica occasione a conoscere una bellissima trans-momenti passati con me non dementicarei mai ... VERIFICATA GILDA ITALIANA Varese Trans Appena arrivata in città, bellissima ninfa, disponibile e completissima. Sempre in lingerie e tacchi a spillo, molto femminile. ... VERIFICATA SHIRLEY RIOS Varese Trans VIP Trans (Home) Pubblicità con noi Termini e Condizioni 18+ Contattaci World Wide Trans Directory - Tutte le foto, immagini e testi di questo sito sono di proprietà di CIAOTRANS.COM La copia, riproduzione o qualunque caricamento remoto senza autorizzazione di CIAOTRANS.COM è proibito! ©2018 ciaotrans.com | Tutti i diritti riservati. PROVINCIA SELEZIONATA Varese Busto Arsizio Gallarate Varese TRANS IN ALTRE PROVINCIA Agrigento Agrigento Alessandria Alessandria Novi Ligure Serravalle Scrivia Tortona Ancona Falconara Marittima Jesi Montemarciano Senigallia Aosta Aosta Saint-Vincent Arezzo Arezzo Montevarchi Ascoli Piceno San Benedetto del Tronto Asti Asti Avellino Avellino Bari Bari Gioia del Colle Putignano Barletta Andria Trani Barletta Bisceglie Trani Belluno Belluno Feltre Ponte nelle Alpi Benevento Benevento Bergamo Bergamo Curno Dalmine Seriate Sorisole Biella Biella Bologna Bologna Imola Bolzano Bolzano Brescia Brescia Darfo Boario Terme Desenzano del Garda Ospitaletto Villanuova sul Clisi Brindisi Brindisi Cagliari Cagliari Quartu Sant'Elena Caltanissetta Caltanissetta Campobasso Termoli Caserta Caserta Castel Volturno Santa Maria Capua Vetere Catania Catania Catanzaro Soverato Chieti Chieti Francavilla al Mare San Salvo Como Cernobbio Como Lomazzo Mariano Comense Rovello Porro Cosenza Corigliano Calabro Cosenza Rende Scalea Cremona Crema Cremona Cuneo Alba Bra Cuneo Villanova Mondovì Fermo Porto Sant Elpidio Ferrara Ferrara Firenze Calenzano Campi Bisenzio Empoli Firenze Fucecchio Sesto Fiorentino Foggia Foggia Forlì-Cesena Cesena Cesenatico Forlì Frosinone Cassino Frosinone Genova Arenzano Chiavari Genova Lavagna Rapallo Gorizia Monfalcone Grosseto Follonica Grosseto Imperia Diano Marina Imperia San Bartolomeo al Mare Sanremo Taggia Vallecrosia La Spezia La Spezia Sarzana Latina Aprilia Latina Lecce Gallipoli Lecce Lecco Lecco Livorno Cecina Livorno Rosignano Marittimo San Vincenzo Lodi Codogno Lodi Lucca Altopascio Camaiore Lucca Viareggio L\'Aquila Macerata Civitanova Marche Macerata Porto Recanati Mantova Borgo Virgilio Mantova Massa Carrara Carrara Massa Matera Matera Messina Messina Milazzo Milano Bresso Cinisello Balsamo Legnano Milano Rho Sedriano Sesto San Giovanni Settimo Milanese Modena Modena Sassuolo Monza e Brianza Desio Giussano Meda Monza Seregno Napoli Casoria Giugliano in Campania Napoli Nola Pompei Novara Dormelletto Novara Oleggio Olbia Tempio Olbia Oristano Oristano Padova Abano Terme Montegrotto Terme Padova Piove di Sacco Vigodarzere Vigonza Palermo Palermo Parma Fidenza Parma Pavia Godiasco Salice Terme Pavia Robbio Vigevano Voghera Perugia Perugia Pesaro e Urbino Fano Pesaro Vallefoglia Pescara Montesilvano Pescara Piacenza Piacenza Pisa Pisa Pontedera Pistoia Montecatini-Terme Pistoia Pordenone Pordenone Potenza Potenza Prato Prato Ragusa Ragusa Ravenna Cervia Faenza Fosso Ghiaia Ravenna Reggio Calabria Gioia Tauro Reggio Emilia Guastalla Reggio Emilia Rimini Cattolica Riccione Rimini Roma Ladispoli Pomezia Roma Valmontone Rovigo Rosolina Rovigo Salerno Agropoli Capaccio - Paestum Fisciano Mercato San Severino Pontecagnano Faiano Salerno Sassari Sassari Savona Albenga Albisola Superiore Andora Borghetto Santo Spirito Loano Savona Siena Chianciano Terme Poggibonsi Siena Siracusa Siracusa Sondrio Sondrio Tirano Taranto Martina Franca Taranto Teramo Alba Adriatica Colonnella Giulianova Martinsicuro Silvi Tortoreto Terni Terni Torino Collegno Ivrea Scarmagno Torino Trapani Mazara del Vallo Trento Trento Treviso Castelfranco Veneto Conegliano Fonte Montebelluna Paese Spresiano Treviso Villorba Trieste Trieste Udine Udine Varese Busto Arsizio Gallarate Varese Venezia Jesolo Portogruaro Quarto d Altino San Dona di Piave Spinea Venezia Verbano Cusio Ossola Baveno Verbania Vercelli Santhi Vercelli Verona Bussolengo Cerea Legnago San Bonifacio Verona Vicenza Altavilla Vicentina Montecchio Maggiore Schio Torri di Quartesolo Vicenza Viterbo Viterbo CIAO TRANS 1756 TRANS / 20 regioni 98 province / 259 comuni PUBBLICITÀ Registrati Qui Gratuitamente oppure ACCEDI Pubblicizza il tuo banner qui! Chi Siamo CiaoTrans.com è la principale directory di TRANS di livello elevato. Tutti gli annunci pubblicati su questo sito sono stati caricati da persone adulte ed indipendenti. Il sito CiaoTrans.com si riserva la facoltà di indagare, controllare e supervisionare tali contenuti e non è responsabile per qualsiasi tipo di rivendicazione riguardante la pubblicità. Si prega di notare che CiaoTrans.com non è un'agenzia di escort. Si prega di contattare i nostri inserzionisti attraverso i contatti che hanno fornito sulle loro pagine di profilo. Pubblicità con noi Termini e Condizioni 18+ Contattaci

trans bella porca attiva passiva completa cerco donna vogliosa o coppia a pugnochiuso ragazza italiana di anni a firenze signora italiana doc
° INCONTRI TRANS NELLA CITTÀ DI Varese, cerco donna oppure trans

Salta al contenuto Ricerca per: HomePoliticaCronacaEconomia e DirittoScienza e SaluteEventiMunicipio 123456789Grande MilanoOsservatore Capitolino HomeChi siamo – AutoriContattiPrivacy Policy Ricerca per: HomePoliticaCronacaEconomia e DirittoScienza e SaluteEventiMunicipio 123456789Grande MilanoOsservatore CapitolinoCronaca / Evidenza / Municipio 3Strade riempite di adesivi con Alice trans nuda di Osservatore Meneghino · Pubblicato 11 Ottobre 2020 · Aggiornato 11 Ottobre 2020Strade riempite di adesivi con Alice trans nuda. La notizia è stata rilanciata da Lambrate Informata, una pagina facebook, e ha subito scatenato un piccolo tifone. Perché alcuni bambini a quanto pare hanno deciso di disegnare un costume sulla discutibile immagine. Se si voleva realizzare una provocazione l’obbiettivo è stato centrato: dipingere Alice nel Paese delle Meraviglie con un pene poteva già essere un gesto forte, ma farlo senza veli è solo volgare. E distribuire gli adesivi per evitare i filtri su internet è pure una furbata, anzi un gesto di chi sa che stava organizzando una porcata. Qui la gallery Ecco il testo del post di Lambrate Informata: Perdonateci la volgarità ma è necessario che viviate almeno visivamente ciò che denunciamo. TAPPEZZATO CON ADESIVI PORNOGRAFICI DI DUBBIO GUSTO IL MUNICIPIO PIU’ ARCOBALENO DI MILANO. E’ STATA SCELTA UNA VEICOLAZIONE SENZA FILTRI (sul web interviene un software inibitorio) PER DIVULGARE UN MESSAGGIO CHE RAFFIGURA LA PROTAGONISTA DELLA FAMOSA FIABA PER BAMBINI, IN UNA DISINIBITA ADULTA TRANSGENDER IN POSA SENZA VELI. Una comunicazione che ha raggiunto anche i minori che si recano a scuola, rimasti turbati e infastiditi dalla trasfigurazione di una loro beniamina. La soluzione più genuina all’indecenza è arrivata proprio dagli stessi fanciulli che hanno suggerito ai genitori di disegnare ad Alice un costume da bagno che le restituisse un minimo di candore perduto. Ci auguriamo che dietro a questa divulgazione illegale non ci siano Associazioni LGTB (che invitiamo all’ufficiale condanna dell’abusivismo commesso) ma sia il frutto di un unico incivile che ha agito nel vile anonimato. E’ stato richiesto alla Polizia Locale di rimuovere gli adesivi attaccati sulle targhe stradali, sui pali dei semafori, sulle centraline elettriche, alle fermate dei mezzi pubblici, sui dissuasori della sosta, sui cestini dei rifiuti nelle zone Città Studi e Lambrate. Auspichiamo lo facciano.Osservatore Meneghino Sito d’informazione su politica, cronaca ed eventi milanesi.Articolo successivo De Chirico (FI): “Primarie nel centrodestra” Articolo precedente Tornano in piazza i giovani di Fridays for Future Cerca nel sito Ricerca per: EditorialiLombardi prigionieri delle lotte politiche By Michelangelo BonessaLombardi prigionieri delle lotte politiche. Oggi è l’ultimo giorno […]Eventi, cultura e spettacoliDal 16 al 22 novembre Milano Music week in streaming Un’edizione tutta in streaming, online dal 16 al 22 novembre sul sito www.milanomusicweek.it. La quarta edizione di “Milano Music Week” si presenta al pubblico con le modalità che i tempi le consentono, ma non per questo meno ricca di musica, incontri, approfondimenti. Un fitto programma di workshop, webinar e conferenze, rivolto a coloro che lavorano nella filiera e a tutti gli amanti della musica, affronta i temi dei futuri scenari del settore: live streaming, intelligenza artificiale, gaming, tecnologie dei diritti, copyright, pirateria, gender gap, management e talent scouting, tra gli altri, per sottolineare il valore della musica in tutti i suoi aspetti e le figure professionali tradizionali ed emergenti dell’industria musicale. L’attenzione e il sostegno al lavoro nel mondo della musica sono infatti al centro di questa edizione, quest’anno più che mai impegnata a porre le basi di una necessaria ripartenza dell’intero settore musicale. E se la terza edizione aveva come slogan “Music lives here”, quello dell’edizione 2020 è “Music works here”, per dimostrare ancora una volta la centralità di Milano, sede dell’industria musicale e creativa, nel dibattito sulle strategie della ripresa del settore. Un’edizione “impegnata”, quindi, che vede l’opening della rassegna dedicato a “La Musica nell’era Covid”: un incontro tra le istituzioni milanesi, Innocenzo Cipolletta (Presidente Confindustria Cultura Italia), Frances Moore CEO IFPI (Federazione Industria Fonografica Internazionale) e alcuni rappresentanti dei lavoratori dello spettacolo, con l’obiettivo di esplorare gli scenari futuri del settore musicale a partire dalle sfide imposte dalla pandemia. Il palinsesto di “Milano Music Week 2020” dà, come sempre, grande spazio anche agli artisti, che restano i protagonisti di questo mondo, e vede infatti in cartellone per la prima volta molti eventi fruibili via streaming (sul sito milanomusicweek.it o sul canale ufficiale Youtube di MMW), tra performance dal vivo, showcase, dj-set, incontri e talk con importanti musicisti italiani come Negramaro, Ghemon, Max Pezzali, Diodato, ed Edoardo Bennato in una edizione speciale di “Ascoltiamo un disco”, appuntamento mensile di Mare Culturale Urbano curato e condotto da Luca De Gennaro. A questi incontri si aggiunge lo speciale “MMW incontra New Gen” a cura di Filippo Grondona, tra i conduttori radiofonici più giovani d’Italia. Non mancheranno gli appuntamenti speciali come “LENNON80”, una vera festa in puro stile rock’n’roll organizzata e prodotta da LIVE ALL per celebrare gli 80 anni della nascita di John Lennon. I capolavori del grande artista saranno interpretati da una resident band composta da: Roberto Angelini (Propaganda Live), Gianluca de Rubertis, (Il Genio), Roberto Dell’Era (Afterhours, The Winstons), Danysol, Sebastiano Forte, Walzer, Enrico Gabrielli, (Calibro 35, PJ Harvey), Lino Gitto (The Winstons) e Andrea Pesce (Tiromancino). Ad oggi l’evento vede confermati Morgan, Arisa, Selton, Noemi, Federico Poggipollini, Cristiano Godano, Dente, Omar Pedrini, Ketama126, Galeffi, Leo Pari, Camilla Magli, Filippo Graziani. L’evento sarà trasmesso in live streaming sulla piattaforma LIVE ALL (www.live-all.com)  e tutto il ricavato sarà devoluto al “Fondo Covid-19, Sosteniamo La Musica”, promosso da Music Innovation Hub e sostenuto da FIMI, nato con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore musicale in questo momento di crisi globale. “Milano Music Week” è promossa da Comune di Milano – Cultura, FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti Esecutori), ASSOMUSICA (Associazione di organizzatori e produttori italiani di spettacoli musicali dal vivo), con il supporto di SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) e il patrocinio del MiBACT – Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo. “Ringrazio gli organizzatori e tutti i partner di questa quarta edizione di Milano Music Week – ha affermato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala -. La settimana della musica è diventata un appuntamento irrinunciabile per Milano ed è importante confermarlo, anche in questo periodo difficile, proponendola in un formato completamente digitale. Il titolo ‘Music works here’ coglie lo spirito di questa manifestazione che vuole essere una piattaforma di incontro per chi fa, crea e ascolta musica. Cultura e musica hanno contribuito a far crescere Milano e a farla diventare ciò che è. Per questo motivo, la promozione di questo settore deve andare oltre la logica emergenziale. La musica, come la cultura, va sostenuta sempre”. “Milano Music Week è una piattaforma aperta che unisce e valorizza le istanze di tutta la filiera musicale, e nei quattro anni trascorsi dalla sua prima edizione ha raggiunto un significativo grado di maturità, autorevolezza e indipendenza – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. L’edizione di quest’anno si svolge in un momento delicato, drammatico per il mondo dei lavoratori del settore, ma oggi più che mai è importante aprirsi al dialogo con la città per gettare le basi per nuove idee e strategie, in modo da riportare il lavoro al centro della musica”. MMW20 ospiterà infatti anche una serie di incontri che avranno come protagonisti alcune fra le principali realtà nate a sostegno dei lavoratori del settore musicale e dello spettacolo in questo periodo difficile, come “Bauli in piazza”, l’associazione culturale che ha dato vita al recente movimento di protesta dei lavoratori del settore, e “La musica che gira”, che ha curato il panel “Lavoratori della musica uniti”, una piattaforma di confronto tra i lavoratori della musica nata proprio per supportare e rilanciare il settore. “Questa edizione così particolare di Milano Music Week, che avrebbe dovuto rappresentare un importante segnale di ripartenza di tutta la filiera musicale, ma che in seguito alle ultime disposizioni dovrà fare a meno degli eventi live, vogliamo che serva comunque come momento di importante riflessione e di dialogo, anche istituzionale, sulla gravità della situazione per il mondo della musica e dello spettacolo. È il momento di far capire al mondo che la musica è lavoro, preparazione, fatica, serietà, impegno, professionalità. Senza lavoro la musica muore, senza la musica non viviamo noi,” dichiara Luca De Gennaro, curatore artistico della Milano Music Week e VP Talent & Music ViacomCBS Networks per Sud Europa e Medio Oriente. Non a caso le novità di questa edizione partono dalla stessa nuova immagine guida curata da Daniele Amedeo, che quest’anno nasce da un video: l’inedito punto …Iscritti 18 nuovi Benemeriti al Famedio Sono 18 i nuovi benemeriti iscritti al Famedio del Cimitero Monumentale. La cerimonia si è svolta questa mattina con gli interventi del Sindaco Giuseppe Sala e del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé, alla presenza del Prefetto Renato Saccone e dei familiari. L’elenco degli iscritti: Giulio Giorello, filosofo della scienza, docente universitario e divulgatore; Claudia Artoni Schlesinger, psicologa e psicoterapeuta infantile; Philippe Daverio, storico d’arte, saggista e divulgatore; Giovanni Greppi, architetto, tra i massimi esponenti dello stile liberty; Cini Boeri, architetta e designer; Vittorio Gregotti, architetto e urbanista; Giulia Maria Crespi, Ambientalista, imprenditrice, promotrice del FAI; Maria Perego, Autrice televisiva e artista dell’animazione; Grazia Nidasio, fumettista e illustratrice; Gianni Mura, giornalista sportivo; Franca Valeri, attrice, tra le più rappresentative del teatro italiano del Novecento; Eugenio Monti Colla, marionettista, erede della famosa dinastia di marionettisti italiani; Giorgio Squinzi e Adriana Spazzoli, marito e moglie, imprenditori; Umberto Quintavalle, imprenditore, appassionato di sport e fondatore del Quanta club; Riccardo Sarfatti, professore universitario e uomo politico; Francesca Dendena, presidente dell’Associazione familiari della Strage di Piazza Fontana; Francesco Saverio Borrelli, magistrato, coordinatore del pool di Mani pulite.Approvate le linee guida per il riallestimento del Museo egizio Il Museo egizio, o meglio la sezione egizia del Civico museo archeologico, è uno dei musei del Castello più visitati di sempre, soprattutto dagli studenti. La collezione egizia milanese vanta una lunga storia – i primi materiali giunsero a Milano negli anni Venti dell’Ottocento – e fu esposta al pubblico per la prima volta in un percorso permanente nel 1973 nel sotterraneo del cortile della Rocchetta. L’esposizione venne poi riallestita all’inizio del 2003, in occasione della riorganizzazione degli spazi dell’intero Castello, nelle sale viscontee, dove sarà riesposta. Passata al Comune di Milano, come il resto delle collezioni artistiche e archeologiche di proprietà statale nel 1900, la raccolta egizia milanese si è arricchita nel corso del tempo grazie agli scavi condotti negli anni Trenta del Novecento da Achille Vogliano nel Fayyum,  alle donazioni di privati e collezionisti, e in virtù di acquisizioni mirate, contando attualmente circa 3.000 reperti, tra cui autentici capolavori, come il corredo funerario di Peftauajaset e una statua di Osiride in bronzo, ora visibili nella mostra temporanea “Sotto il cielo di Nut. Egitto divino”, allestita presso il Museo archeologico di Corso Magenta. Il rinnovamento del percorso espositivo si rende ora necessario per valorizzare la collezione con un allestimento di impatto visivo arricchito da supporti didattici anche multimediali all’avanguardia; il progetto prevede inoltre il superamento delle barriere architettoniche che impedivano l’accesso in sicurezza. Sono quindi state approvate dalla Giunta le linee guida per l’affidamento dell’appalto di fornitura e servizi necessario per il riallestimento. Mantenendo invariati gli elementi costruttivi delle sale viscontee, l’allestimento del Museo vedrà una rimodulazione di tutte le sezioni tematiche con la predisposizione di teche espositive su misura, dell’impianto di illuminazione generale e integrato nelle vetrine, la realizzazione dei supporti per la grafica e delle postazioni multimediali, oltre che il riallestimento della zona di ingresso. La spesa complessiva per l’affidamento di fornitura e lavori (appalto misto) è di 1.300.000 euro ed è finanziata grazie al contributo di Fondazione Cariplo tramite “Art bonus” a sostegno degli interventi per la valorizzazione del Castello Sforzesco. Dettagli all’indirizzo https://artbonus.gov.it/789-castello-sforzesco.html#intervento-2668. L’intervento potrà avere inizio nella seconda metà del 2021, dal momento che le sale viscontee in primavera saranno occupate dall’allestimento della mostra “Il corpo e l’anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento” – esposizione curata in tandem da Castello Sforzesco e Museo del Louvre e attualmente allestita a Parigi – che sarà aperta al pubblico dal 5 marzo al 6 giugno 2021.Milano eletta alla vicepresidenza della rete Città sane La città di Milano è stata eletta vicepresidente nazionale della rete Città sane, il progetto promosso dall’Organizzazione mondiale della sanità che favorisce il ruolo e l’impegno dei Comuni italiani nelle politiche di promozione della salute a livello locale. Le elezioni per il rinnovo del direttivo nazionale della rete italiana si sono svolte per la prima volta interamente online tramite una piattaforma dedicata. Ad Ancona è stata assegnata la presidenza, mentre le vicepresidenze sono state assegnate alle città di Milano, Molfetta e Sacile. Milano riceve inoltre la delega alle Politiche per la sana alimentazione e alle relazioni internazionali. In Italia, il progetto Città sane è partito nel 1995 come movimento di comuni per poi diventare nel 2001 associazione senza scopo di lucro. Oggi i comuni che fanno parte della rete sono oltre 70. Città sane, la rete dei comuni italiani che promuovono salutePiazzale Fabio Chiesa Piazza Tito Minniti diventano pedonali Due nuovi interventi di urbanistica tattica per una città più sostenibile e vivibile, in linea con gli impegni dell’Amministrazione per contrastare l’emergenza climatica e creare nuovi luoghi di socialità in ogni quartiere. Se in piazzale Fabio Chiesa, conosciuta dai residenti del quartiere Chiesa Rossa come “La Piana”, è in fase di conclusione un progetto sperimentale che potrà mitigare le isole di calore che si generano in estate, in piazza Minniti sono in partenza i lavori di pedonalizzazione che porteranno all’Isola un nuovo luogo in sintonia con la rigenerazione di via Toce realizzata poche settimane fa. “Nuovi interventi, proposti e sostenuti dai cittadini, nuovi luoghi in cui far giocare i propri bambini in sicurezza, aree rigenerate da vivere quotidianamente a tutte le età: con il programma piazze Aperte stiamo migliorando la qualità dello spazio pubblico in tutti i quartieri di Milano – dichiarano gli assessori Pierfrancesco Maran (Urbanistica), Marco Granelli (Mobilità) e Lorenzo Lipparini (Partecipazione) –. Questa pandemia sta dimostrando una volta in più l’importanza di una città sostenibile, dove poter avere tutti i servizi a 15 minuti da casa. Queste piazze sono concepite proprio per diventare nuovi luoghi di riferimento all’interno dei quartieri, animati da chi, attraverso i patti di collaborazione, si impegna a renderli vivi e presidiati”. “La Piana”, una piazza aperta a prova di clima Piazzale Fabio Chiesa è l’area pilota del progetto “Verso paesaggi dell’abitare e del lavorare a prova di clima: adattamento ai cambiamenti climatici e miglioramento del comfort degli spazi pubblici e delle aree produttive nel territorio peri-urbano milanese” cofinanziato da Fondazione Cariplo, promosso dalla Città Metropolitana di Milano, a cui partecipa come partner la Direzione Città Resilienti del Comune di Milano. L’area è stata scelta, tra quelle proposte dai cittadini e associazioni nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Piazze aperte in ogni quartiere”; in base allo studio della mappatura dell’esposizione e del rischio agli impatti da cambiamenti climatici effettuata dall’Università Iuav di Venezia e dal Politecnico di Milano sull’intero territorio Comunale, “la Piana” è risultata tra quelle maggiormente sensibili e vulnerabili agli effetti dei cambiamenti climatici. Il progetto “Cittadini per la Piana” presentato dalle associazioni Atir, Alveare, L’Impronta, Le Pianiste, Progettopersona e X-Contemporary Art, con la consulenza alla progettazione di Gayarama, Nina Bassoli, Lorenza Crotti e Dario Valenti è stato implementato con elementi progettuali “climate-proof” per migliorare il comfort dello spazio pubblico e renderlo adattivo ai cambiamenti climatici, in particolare alle ondate di calore. L’intervento ha quindi previsto la realizzazione di un disegno sull’asfalto giallo e blu e di un “salotto verde” nell’area affacciata su via Boifava, dove sono state collocate piante, fiori e alberi (albizie) resistenti agli eventi meteorologici estremi e in grado di fare ombra fin da giovani. La Piana, fino a ieri di fatto priva di funzioni, potrà quindi tornare ad ospitare funzioni attrattive e svolgere un ruolo di presidio sociale. A tal proposito le associazioni proponenti il progetto hanno stretto un Patto di Collaborazione con il Comune di Milano al fine di creare, insieme, proposte e opportunità di aggregazione sociale e sostegno alle persone più fragili di ogni età. Domani, venerdì 30 ottobre alle ore 15, si terrà un piccolo momento di inaugurazione alla presenza degli assessori Lorenzo Lipparini (Partecipazione) e Pierfrancesco Maran (Urbanistica). Piazza Tito Minniti L’intervento in avvio in questi giorni prevede la parziale pedonalizzazione della piazza mantenendo la connessione in direzione ovest da via Sebenico e quella in direzione nord verso via Borsieri, oltre all’accesso verso via Garigliano, dove sarà realizzata una corsia ciclabile in direzione sud protetta dalla sosta che verrà spostata verso il centro strada. Sempre in via Garigliano sono previsti alcuni interventi di ampliamento dei marciapiedi, in prossimità dei passaggi pedonali alle intersezioni, con la finalità di migliorare la sicurezza stradale per i pedoni e rallentare la velocità dei veicoli motorizzati. I sensi di marcia non verranno modificati. Nella piazza verranno posizionate alcune rastrelliere mentre sulla pavimentazione verrà realizzato un progetto artistico selezionato tra le 43 proposte arrivate in risposta al bando pubblico aperto nell’ambito del progetto “CLEAR – City LivEAbility by Redesign” finanziato EIT Urban Mobility, iniziativa dello European Institute for Innovation and Technology (EIT) dedicata all’innovazione nell’ambito della mobilità urbana.   L’intervento di piazza Minniti segue quello realizzato a poca distanza il mese scorso in via Toce, dove è in via di conclusione la colorazione della pavimentazione.Grande MilanoCovid-19, Il Sindaco di Assago Lara Carano: “Uscire solo per motivazioni importanti”  Covid-19, Il Sindaco di Assago Lara Carano: “I dati del contagio aumentano. Uscire solo per motivazioni importanti”. Aggiornamento di oggi 1 novembre: “Purtroppo i dati del contagio sono sempre più alti e invito ancora una volta a fare attenzione e uscire solo per motivazioni importanti” – è ciò che scrive il Sindaco di Assago Lara Carano sul suo profilo Facebook. “Prrgo- continua  la prima cittadina  la cittadinanza di non vedersi tra familiari, se si vive in case diverse, perché è fonte di maggior contagio.  Purtroppo, come potete leggere, abbiamo avuto il secondo decesso e sono veramente addolorata”. Covid, Azione: “I dati di Varese preoccupano le aziende servono misure severe” Covid, Azione: “I dati di Varese preoccupano le aziende servono misure severe”. Sono 1902 in 24 ore i nuovi contagi segnalati da Regione Lombardia nella serata di ieri; un numero che agita i cittadini, ma anche la politica che in queste ore è chiamata a prendere decisioni sempre più complesse. Azione, tramite il Consigliere regionale Niccolò Carretta, membro della Commissione Sanità, il referente regionale Giancarlo Pignone e il referente della provincia di Varese Andrea Di Salvo dichiarano: “Siamo molto preoccupati per l’evoluzione della situazione nella provincia di Varese. È del tutto evidente che per evitare un lockdown duro come quello di marzo vadano, al più presto, prese alcune decisioni coraggiose e di buon senso. Il virus corre più di ogni previsione e adottare misure maggiormente severe, soprattutto nelle aree più colpite e secondo un criterio di specificità territoriale come già suggerito da Azione in molte sedi, deve essere una decisione da prendere in considerazione subito.” “Sono diverse le segnalazioni che ci sono arrivate – proseguono i responsabili di Azione – circa la difficoltà di processare un numero così alto di tamponi e l’appello che facciamo all’Assessore Gallera è quello di attenzionare maggiormente l’area mettendo a disposizione più laboratori lombardi al fine di ridurre la pressione su quelli nel varesotto”.Al via un nuovo servizio per l’accesso ai drive-through di Monza e Limbiate Al via un nuovo servizio per l’accesso ai drive-through di Monza e Limbiate. ASST Monza, in collaborazione con ASST Vimercate, ha attivato una pagina web per la registrazione e l’accodamento degli utenti, in modo ordinato e controllato, per l’accesso ai drive through di Monza e Limbiate dedicati all’esecuzione dei tamponi per la popolazione scolastica: i bambini nella fascia 0-3 anni, gli allievi della scuola dell’infanzia, gli studenti delle scuole primarie, secondarie (I e II grado) e il personale scolastico (docenti e non docenti). Il nuovo servizio “Accoda” non sostituisce l’autocertificazione, che sarà ancora necessaria, ma consente di programmare l’accesso ai drive through. Saranno garantite oltre 400 disponibilità di accesso giornaliere per singolo drive through: Monza – Ospedale Vecchio San Gerardo (in fase di trasferimento) con ingresso da via Magenta da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 14.30 Limbiate – Centro sportivo via Tolstoj 86 da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 14.00 In home page, sul sito www.asst-monza.it si seleziona la funzione “Prenotazione Tamponi Drive through” e si accede ad una pagina che consente la registrazione dell’utente, attraverso l’inserimento dei dati del soggetto che deve effettuare il tampone. All’indirizzo elettronico fornito dall’utente sarà successivamente inviato un messaggio per confermare la registrazione, assegnare la data dell’appuntamento e, soprattutto, la fascia oraria in cui presentarsi (con la tessera sanitaria, i riferimenti della prenotazione cartacea o digitale e il modulo di autocertificazione). L’esito dei tamponi sarà pubblicato sul Fascicolo Sanitario Elettronico e consultabile su https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it/. “Questo nuovo servizio – sottolinea il Direttore Generale della ASST Monza Mario Alparone – si inserisce nell’ottica di agevolare sempre di più gli utenti in questo periodo di emergenza per razionalizzare gli accessi e quindi evitare code e disagi”.Assago, il sindaco: “Zelo nel seguire le regole” Assago, il sindaco: “Zelo nel seguire le regole”. La situazione non è rassicurante e il primo cittadino Lara Carano ha sentito l’esigenza di richiamare i propri cittadini perché i contagi crescono in modo esponenziale pure tra i giovani. Ecco il messaggio: Carissime Concittadine e Carissimi Concittadini, come sapete i dati relativi ai contagi da Covid-19 ad Assago e in tutta la Lombardia non sono affatto rassicuranti in quanto aumentano i positivi in modo esponenziale. Anche nel nostro Comune, difatti, si constata un aumento costante dei positivi, che influenzano l’andamento dei dati relativi al contagio, riportati di seguito, inerenti alla data odierna: 57 contagiati, di cui 53 positivi a domicilio, 3 positivi ricoverati e 1 deceduto. Occorre sottolineare, purtroppo, che tale incremento annovera una quota della popolazione giovanile, anche se non elevata. Cari Cittadini di Assago, è nota la vostra attenzione scrupolosa delle norme durante il periodo del lockdown. Sono certa che, con lo stesso zelo, continuerete ad osservare le regole del distanziamento e dell’uso della mascherina, nonché il continuo lavaggio delle mani. Non vi è dubbio che sia un periodo molto difficile per tutti. È certo che, se osserveremo le regole suindicate con grande attenzione e senza mai desistere, riusciremo a superarlo. Vi ringrazio per l’osservanza delle regole, certamente scrupolosa, che vi sarà da parte di tutti Voi. Con affetto, Il Sindaco Lara CaranoDegli Angeli e Fiasconaro (M5S Lombardia): “Preoccupati per l’autostrada Cremona/Mantova” Degli Angeli e Fiasconaro (M5S Lombardia): “Preoccupati per l’autostrada Cremona/Mantova”. Dopo l’intervento del Ministro Paola De Micheli, che ha definito il tratto autostradale Cremona-Mantova “un’opera non ancora cantierabile” i consiglieri pentastellati di regione Lombardia, Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro dichiarano: “Siamo preoccupati perché non si capisce cosa il Ministero, assieme a Regione, voglia fare in merito all’autostrada Cremona – Mantova e alle altre opere del nostro territorio”. “Il ministro ai Trasporti Paola De Micheli – aggiungono – ha recentemente esposto delle dichiarazioni enigmatiche. Ed è proprio questo il motivo che ci anima ad andare a fondo della questione: l’ipotesi di mettere soldi pubblici su un’autostrada regionale privata, la cui progettualità è tutt’altro che sostenibili nonché impantanata da anni, ci convince poco e vogliamo vederci chiaro”. I due consiglieri regionali, supportati dal deputato Zolezzi e dai colleghi emiliani spiegano: “Cosa ha in mente la De Micheli? Nel bel mezzo di una pandemia c’è ancora chi programma di spendere miliardi in autostrade anziché investire sulla riqualificazione di opere esistenti e implementare il trasporto pubblico locale: si investe solo nelle autostrade o si chiedono fondi statali per altri progetti scellerati come il Tibre autostradale, l’autostrada Mantova- Cremona o la Cispadana, che costano più del potenziamento ferroviario. Qui si fa fantapolitica e si gioca ad un Risiko finanziario quando la situazione di ponti, strade e ferrovie – puntualizza Degli Angeli – è particolarmente precaria, soprattutto nel Sud della Lombardia. E se i molti ponti sofferenti stanno mettendo in crisi la viabilità, mi chiedo se non sia opportuno concentrarsi su queste infrastrutture, che sono una reale ed immediata necessità dei cittadini, anziché sognare tratti autostradali costosi e, ad oggi, nemmeno cantierabili”. I due consigliere del M5S Lombardia preparano una mozione al Pirellone con l’obiettivo impegnare la Regione verso il Governo, nel mettere a disposizione fondi per la riqualificazione di strutture già esistenti, come ad esempio la ben nota SS 10, l’elettrificazione della Brescia/Parma e del completo raddoppio della Codogno Cremona Mantova, e non ultimo il prolungamento della metropolitana fino a Paullo per dar respiro al cremasco. “Questo momento di dibattito – precisano i due consiglieri pentastellati- può rappresentare per Regione un’opportunità per comprendere come mettere in campo i soldi del Ricovery Fund”. Conclude il consigliere Degli Angeli: “ deve essere chiaro il futuro che la giunta Fontana vuole dare al Sud della Lombardia. Se i piani della De Micheli e di alcuni poteri locali sono quelli di procedere verso una cementificazione folle senza visione e lontano dagli obiettivi di riduzione delle emissioni e, dove il privato prende i soldi grazie agli sforzi messi dal pubblico, questa rotta va fermata e cambiata”.HTML Editor - Full Version Area riservata Osservatore Meneghino © 2020. Tutti i diritti riservati. Powered by  - Progettato con il tema HuemanInformativa: questo sito, o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Acconsento Rifiuto Privacy & Cookies Policy Chiudi Privacy OverviewThis website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Out of these, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may affect your browsing experience. Necessario Necessario Sempre attivato Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. These cookies do not store any personal information. Non necessario Non necessario Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website.

Siracusa. Sicurezza, progetto “B.I.R.B.A”: incontri per le donne in gravidanza con Polstrada e Asp

11/11/2020 17:33 HOME POLITICA CRONACA CRONACA DELLA CAMPANIA ESTERI COMUNI ROMA NAPOLI SAN GIORGIO A CREMANO SINAPSI SPORT NEWS CALCIO NAPOLI CALCIO NEWS PALLAVOLO PALLANUOTO BASKET BASEBALL SOFTBALL MOTOGP-FORMULA1 ALTRI SPORT RUBRICHE SANITÀ-SALUTE L’ANGOLO DEL DIRITTO GUSTO E SAPORI REPORTAGE DIECI SU DIECI LE INCHIESTE DI SINAPSI NEWS INCONTRO CON L’ARTISTA DILLO A SINAPSI #SIAMOARTE VIDEO NAPOLI E POI CULTURA ARTE SPETTACOLO TEATRO LEGGI LA SICILIA LIBRI MUSICA TECNOLOGIA CINEMA E TV MODA EVENTI TURISMO MUSEI E CHIESE FINANZA AGEVOLATA #SIAMOARTE VIDEO PUBBLIREDAZIONALI CONTATTI © COPYRIGHT Home Interviste “San Lorenzo”, ecco il nuovo singolo di Ungaletti “San Lorenzo”, ecco il nuovo singolo di Ungaletti ■ Interviste■ Cultura■ Musicaby Redazione SinapsiNews - Ago 27, 2020 0 266 Gianmaria Aletti, in arte Ungaletti, classe 1992, è un promettente artista romano. Il nome d’arte nasce dall’assonanza con quello del celebre poeta italiano Ungaretti. Durante gli anni del liceo, si cimenta nella scrittura di racconti; nel 2011 l’esordio nel gruppo Leali Divento con il brano dal titolo “Un altro giorno”, di cui è autore, cui fa seguire, l’anno seguente, un EP di cinque tracce. Qualche anno più tardi, nel 2013, Gianmaria vince il contest musicale nazionale “Una canzone in cui credere” con “Casa Mia”, un brano incentrato sull’immigrazione. Con “Casa Mia”, inoltre, partecipa come interprete e autore alla serata di premiazione “I nostri angeli”, nell’ambito del Premio Giornalistico internazionale “Marco Lucchetta”. Dal 2013 al 2015, invece, partecipa con lo stesso brano, ai musical “Frontiere” e “Senza frontiere”, prodotti da “Scalamusic”, volti alla sensibilizzazione sul fenomeno migratorio. Nel 2014 esce “Itaca”, un concept album che ha come filo conduttore l’esigenza del ritorno a casa, con un riferimento esplicito al poema da cui nasce per antonomasia il topos del ritorno in patria, l’Odissea. Intanto, negli anni, Gianmaria prosegue l’esperienza live accompagnandosi alla formazione universitaria in Filosofia e alla stesura di un romanzo. Nel 2018 firma i brani “Non si può morire di speranza”, “La gabbia dei pensieri”, “Le scie degli aquiloni”, contenuti all’interno dell’album “Oltre ogni confine” dell’Associazione “Scalamusica”. Nel periodo di quarantena, Gianmaria, invece, scrive il brano “Senza un Arrivederci”. Di recente è la pubblicazione su tutte le piattaforme digitali del brano dal titolo “San Lorenzo”. Il singolo narra di una storia d’amore vissuta a Roma, in una notte d’estatr: come in u n famoso film di Dino Riso “Un amore a Roma”, due amanti vagano per la città deserta e ritornano su dei luoghi simbolo dell’Urbe, le Terme di Caracalla, l’Aventino, Porta Pia. Con questo brano, Ungaletti, ritorna sulla scena coniugando musica, storia e grande cinema. Oltre l’esperienza musicale, il giovane artista, dal 1999 al 2006 è stato doppiatore professionista per svariati film, cartoni animati e serie televisive. Nel corso dell’intervista, il giovane artista romano ci ha raccontato la nascita del singolo, la pregressa carriera artistica anticipandoci i prossimi progetti. Come nasce il progetto “Ungaletti”? Il progetto “Ungaletti” nasce tanto tempo fa. Ho cominciato a fare musica al Liceo. Inizialmente non avevo questo nome d’arte; avevo scelto un nome da rapper. Con quel nome ho suonato molto. Prima Routy poi Routy Miura. Con questo nome ho pubblicato un disco, dal titolo “Itaca”; ho aperto un concerto di Primo e di Tormento a Roma. Dopo aver fatto diversi live, mi sono allontanato dalla scena musicale per diverse vicissitudini, un po’ per l’ambiente, un po’ per finire gli studi: mi sono, infatti, laureato in Filosofia. In questi anni avevo interrotto, quindi, il percorso artistico; poi prima e durante la quarantena ho deciso di riprendere: volevo segnare una svolta all’interno di questo percorso. Ungaletti è figlio di questa svolta; ne è il simbolo. Ho giocato col mio nome: mi chiamo Giammaria e di cognome faccio Aletti. Volevo legare il nome a qualcosa di iconico sia per il genere che faccio sia per quello che scrivo. Ho, quindi, pensato al poeta Ungaretti che per me significa molto. Il percorso artistico precedente si discosta dal presente oppure in qualche modo è legato? E la tua formazione ha influito sul progetto musicale? Per me è stato fondamentale. E’ tutt’uno con l’arte che sto producendo. Non posso pensare, inoltre, al percorso artistico senza quello di studi che vedo come una chiave di ricerca personale. Nel mio caso è un connubio inscindibile. Ritengo che la formazione personale sia un plusvalore che un cantautore deve avere e deve veicolare attraverso quello che fa e i suoi testi. Sono a favore di questo modo di intendere la vita artistica. Occorre una formazione costante ed una cultura personale. L’esperienza precedente non è stata, dunque, annullata da quello che sto facendo adesso: è stata integrata. Quello che facevo prima era più sul versante rap, inteso nella maniera più pura, nello stile di tutti quelli della vecchia scuola. Adesso ho trovato la mai identità. Sono maturato a livello artistico. Anche il fatto di essermi laureato, ad esempio, mi ha portato a vedere il discorso musicale in maniera più ampia. Non ho mai ragionato in termini di etichette. Penso che l’arte sia unica e che ci siano infinite forme in cui essa si manifesta. Le etichette non mi sono mai piaciute. dopo questa svolta ho capito, infatti, che parlare di generi è da sciocchi. Bisogna esprimere semplicemente al meglio quello che uno sente di esprimere. Ho sempre puntato all’integrazione. Mi sono portato dall’esperienza precedente tante cose che mi sono servite a livello di esperienza e maturità. Cosa rappresenta per te “San Lorenzo”? Il voler comunicare un’idea, qualcosa che non può essere definibile. È una storia come molti testi che scrivo: mi si palesano delle immagini e a partire da quelle costruisco una storia. “San Lorenzo” è nata così. Mi sono incontrato casualmente, a Roma, col produttore. Mi ha fatto sentire tante basi tra le quali quella che ho scelto per il singolo. Me l’ha subito girata e, appena arrivato a casa, ho avuto questa immagine di una serranda abbassata con il cartello “Chiuso per ferie” e da qui è scaturita la storia. Ciò che voglio comunicare è un qualcosa che richiami il cinema, una visione più ampia che non vuole essere solo un insieme di immagini ma una sorta di storia coesa. Il contenuto è il fruitore che lo definisce. Pro o contro ai talent? Non credo nella formula talent; non giudico chi, però, lo abbia fatto. Il mondo artistico è variegato; ognuno deve trovare la propria strada. Non è semplice come negli altri settori in cui vi sono delle tappe obbligate. Non mi sentirei a mio agio in un talent. Sono in competizione non con gli altri ma con quello che faccio in un momento o con il mio passato. Ascolto tantissimi artisti e sono molto felice quando sento una nuova canzone che mi piace. Pensarla come una competizione sarebbe avvilente. Senza dubbio è una vetrina, uno strumento per emergere; danno ai giovani talenti la possibilità di emergere. Social e musica, qual è il tuo pensiero a riguardo? Il discorso artistico oggi ha subito come tante altre cose un processo di democraticizzazione. L’arte è arrivata a tutti tramite gli smartphone; oggi tutti possono fare musica, scrivere versi, rime. Il rovescio della medaglia è che tanti discorsi artistici si assomigliano e si finisce per non avere dei progetti originali. Ritengo che l’arte sia unica nel momento in cui non vi siano tante cose simili. Negli anni Settanta o Ottanta per emergere bisognava puntare sulla propria unicità. Oggi si tende ad omologarsi a quello che va al momento. Internet ha amplificato questa concezione. Senza la rete sarebbe interessante vedere in che modo ogni artista perseguirebbe la propria unicità. Qual è l’obiettivo di Ungaletti? L’obiettivo è arrivare a più persone possibili, anche se il risultato maggiore, al di là del numero, è la risposta delle persone Cosa rappresenta per te Napoli dal punto di vista artistico? Napoli per me è sempre stata fonte di grandissima ispirazione. È una città che ha manutenuto una identità importante imponente. Il rapporto con la tradizione si sente tanto rispetto ad altre città e questo si riflette in ambito artistico. È una città frizzante; incontrare una identità forte è la maggior fonte di ispirazione in ambito letterario, artistico, di scrittura. Napoli è come una persona: una un’anima e la si sente tutta nel momento in cui la vivi e la respiri. Ogni volta che torno è come se avessi incontrato una persona che mi ha comunicato delle cose. Ritengo che Napoli, a livello identitario, dia tanto agli artisti napoletani e non. Quali sono i prossimi progetti artistici di Ungaletti? Abbiamo diverso materiale su cui stiamo lavorando. Abbiamo diversi progetti in cantiere. Rispetto ai tour dobbiamo attendere tempi migliori. Cosa rappresenta per te Napoli dal punto di vista artistico? Napoli per me è sempre stata fonte di grandissima ispirazione. È una città che ha manutenuto una identità importante imponente. Il rapporto con la tradizione si sente tanto rispetto ad altre città e questo si riflette in ambito artistico. È una città frizzante; incontrare una identità forte è la maggior fonte di ispirazione in ambito letterario, artistico, di scrittura. Napoli è come una persona: una un’anima e la si sente tutta nel momento in cui la vivi e la respiri. Ogni volta che torno è come se avessi incontrato una persona che mi ha comunicato delle cose. Ritengo che Napoli, a livello identitario, dia tanto agli artisti napoletani e non. Quali sono i prossimi progetti artistici di Ungaletti? Abbiamo diverso materiale su cui stiamo lavorando. Abbiamo diversi progetti in cantiere. Rispetto ai tour dobbiamo attendere tempi migliori.     La Redazione- Riceviamo e PubblichiamoCondividi: Fai clic qui per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra) Fai clic qui per condividere su Pinterest (Si apre in una nuova finestra) Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su Vimeo (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su YOU TUBE (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra) Fai clic qui per condividere su Tumblr (Si apre in una nuova finestra) Altro Fai clic qui per stampare (Si apre in una nuova finestra) Fai clic per condividere su hi5 (Si apre in una nuova finestra) Mi piace:Mi piace Caricamento... Correlati Previous articleSANREMO ROCK: AL TEATRO ARISTON DAL 7 AL 12 SETTEMBRENext articleBeach Volley: sorteggiati i gironi dei Campionati EuropeiAuthorRedazione SinapsiNewsREDAZIONE More articles from author Similar articles ■ Musica 0 46Mitra, è uscito il singolo “Squatto il mondo”by Redazione SinapsiNews - Nov 11, 2020 ■ Musica 0 49Red Canzian- IL GIORNO PIÙ LUNGO…e tra i più brutti della mia vita…by Redazione SinapsiNews - Nov 11, 2020 Rispondi Annulla risposta Fanpage facebook Fanpage facebook Newsletter Email  Iscrivendomi accetto termini e condizioni della privacy di questo sito SINAPSI NEWS La tua Web TV I Più Popolari CORONAVIRUS: DE MAGISTRIS, A CHI ASPETTIAMO PER ADOTTARE LE MISURE PIU’ SEVERE? Nasce il Bruttini Social Club, locale by night di Claudia Ruffo e Mimmo Esposito Consorzio Provolone del Monaco: Borrelli presidente della Commissione regionale Agricoltura, un vantaggio per produttori e allevatori Astrocitoma di 3° stadio : prognosi e sopravvivenza La testimonianaza di “Stefano” Napoli-Una APP per chi ha ricevuto le multe nel centro storico Giugliano in Campania: punta una pistola contro i poliziotti. Arrestato. Napoli, writer imbratta il basolato di Via Chiatamone e del lungomare con la scritta “Aspettami qui. Mitra, è uscito il singolo “Squatto il mondo” GIUSEPPE MAZZINI. IL RISORGIMENTO ITALIANO E IL PROGETTO REPUBBLICANO Approda "La ciociara" versione hard con Roberta Gemma © COPYRIGHT Tutti i contenuti di testo del sito possono essere utilizzati da altre testate o siti, giornali o televisioni a patto di citare sempre sinapsinews.info come fonte ed inserire un link visibile al sito. Si informano gli utenti che alcune immagini presenti su questo portale sono state reperite su internet e liberamente riprodotte. Chiunque voglia rilevarne la paternità o chiederne l’eliminazione scriva a: redazione@sinapsinews.info. Legge nr. 62 del 07/03/2001. Note Legali Privacy Policy Cookie Policy © Copyright 2016 Sinapsi News Testata giornalistica on-line iscritta presso il Tribunale di Napoli autorizzazione n. 31 del 18 maggio 2016 - Partita IVA: 15169501002 %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

mi piace fare sesso in tutte le posizioni new massaggi benessere concediti un momento new isabella meravigliosa ragazza foto reale a cerco sexxo bellisima e brava preliminari bollenti prima volta a cagliari trans sophya la Bakeca Incontri Trans Novoli app arr bambollina per pochi giorni prima new new bambolina senza limiti foto reali novita iza chloe toptrans xxl molto bella sex